Torino.
1955, vive e lavora a Torino. Si interessa di fotografia dal 1973, dove nello stesso anno presso il circolo culturale ‘Caprera’ in Torino, allestisce una camera oscura.
Inizia ad approfondirne il linguaggio pochi anni dopo, durante gli studi universitari in pedagogia nella facoltà di magistero di Torino. Dopo un periodo di attività professionale nel campo teatrale presso il teatro Stabile di Torino si è dedicato alla fotografia industriale e di still life per committenze e per l’azienda in cui tutt’oggi opera e lavora e a cui ha dato origine nel 1980.
Nell’ultimo ventennio si è occupato di fotografia di paesaggio e architettura e nell’ambito di queste tema è un cultore e collezionista di monografie e libri rari.
Nella pratica dell’osservazione dei luoghi, l’ombra vista come immaginifico del mondo che ci circonda.
Nell’esplorazione del territorio alla ricerca di una visione estetica e di una bellezza finalmente ritrovata, le ombre in un percorso intimo, ci offrono la restituzione di sorprendenti scenografie inattese.