Napoli.
Classe 1960 napoletano di nascita, diplomato come perito elettronico. Lavora come assistente alla clientela, presso l’azienda napoletana della mobilità.
“Cerco attraverso i miei occhi di riportare ai più le emozioni che la strada mi regala con lo stesso stress, la stessa ansia e paura che provo quando, il mio occhio, viene attratto da qualcosa e decido di fermare il tempo”.

Fabio caro, in questa giornata fredda di fine febbraio del 2018, anche il tuo tempo si è fermato, per sempre… il mio dolore è grande, anche perché, in quelle brevi giornate a Novafeltria, nel 2016, avevo sentito a pelle la tua freschezza e gioia di vivere; grazie Fabio, grazie di tutto, a nome di tutti noi della collettiva.

L’amico steve